SECONDO PREMIO A CORK PER IL POLIFONICO DI RUDA

Ancora un successo internazionale per il Coro Polifonico di Ruda! Il coro diretto da Fabiana Noro, infatti, ha vinto il secondo premio alla 66.ma edizione del Cork International choral competition conclusasi il 2 maggio nella città irlandese e al quale hanno partecipato 56 complessi di tutto il mondo. Meglio del Polifonico – nella categoria voci pari – ha fatto solo il coro maschile di Guangdong (Cina). Il coro di Ruda ha partecipato al concorso con un brano di Manolo da Rold registrato nel settembre 2020 a Prato Carnico.

IL POLIFONICO AL CONCORSO DI CORK

Prosegue – nonostante il lockdown da Coronavirus – l’attività internazionale del Coro Polifonico di Ruda. Lo scorso anno il coro partecipò al Concorso internazionale di Rimini (tre primi premi); quest’anno il coro parteciperà al Concorso corale internazionale di Cork in Irlanda. Come lo scorso anno anche quest’anno il concorso non sarà in presenza, ma sul web: il Polifonico parteciperà con il brano “Ubi caritas” di Manolo da Rold registrato nel 2020 a Prato Carnico. Al concorso di Cork –

Buona Pasqua dal Polifonico

Il Coro Polifonico di Ruda augura a voi e alle vostre famiglie una buona e serena Pasqua di resurrezione. Speriamo tutti che sia veramente tale e di riuscire, insieme, a metterci alle spalle questo anno davvero terribile!

Dantedì: “La musica dei cieli” e “Al suon de la sua voce” nei calendari del Ministero della Cultura

Entrambe le iniziative hanno ricevuto il patrocinio del Comitato per le celebrazioni della Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, “Dantedì“, che verrà celebrata il 25 marzo, settecentesimo anniversario della scomparsa del Sommo Poeta.

“Al suon del la sua voce”, spettacolo prodotto dal Teatro Nuovo Giovanni da Udine e con musiche eseguite dal Polifonico, verrà trasmesso il 25 marzo sul sito del teatro friulano.

Syntagma: online la puntata con ospite il Coro Polifonico di Ruda

Da venerdì 5 marzo è online sulla web TV dei civici musei di Udine la prima puntata di “Syntagma”, itinerari d’arte musicale nella città di Udine. A condurci attraverso le vie e le piazze del capoluogo friulano, tra celebri monumenti e gemme nascoste, è il musicologo Alessio Screm. A conclusione di ognuno dei tre episodi in cui la puntata è divisa potete ascoltare un brano del Coro Polifonico di Ruda, ospite speciale di questo viaggio artistico musicale.

“Syntagma”: per i Civici Musei di Udine tra i protagonisti c’è anche il Polifonico

“Syntagma” è una iniziativa dei Civici Musei di Udine con la quale parlare di arte e musica che, a partire da venerdì 5 marzo, andrà in modalità on line, per dodice settimane, sul sito udimus.it e nei canali social dedicati, ovvero il canale Youtube “Syntagma – itinerari d’arte musicale” e l’omonima pagina Facebook. Ideatore del progetto è il musicologo Alessio Screm che ha voluto accanto a sé il Polifonico che parteciperà ad ogni puntata con alcuni brani registrati.

“Al suon de la sua voce”: Il Polifonico protagonista di un progetto del Teatro Nuovo “Giovanni da Udine”

Il Polifonico sarà protagonista del progetto “Al suon de la sua voce” ideato dal Teatro nuovo “Giovanni da Udine” per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri. Il progetto – tre ascolti immersivi nella poesia della Divina Commedia con Giuseppe Bevilacqua, Serena Costalunga, Gianni Nistri e Matteo Bevilacqua – è stato presentato al “teatrone” alla presenza dell’assessore regionale alla cultura, Tiziana Gibelli.
Il progetto – il Polifonico sarà presente con i brani musicali registrati lo scorso settembre nella basilica di Aquileia: Lux aurumque,

CONCORSO CORALE INTERNAZIONALE DI RIMINI – Il Polifonico di Ruda vince il Grand Prix dopo essersi imposto nelle categorie “Musica sacra” e “Voci pari”

Al concorso “virtuale” hanno partecipato 52 cori di tutto il mondo. Mai un coro italiano aveva raggiunto simili traguardi

Il Coro Polifonico di Ruda, diretto da Fabiana Noro, ha dominato la XIV edizione del Concorso corale internazionale di Rimini svoltosi in modo virtuale in questo week end nella città adriatica. Il coro friulano si è imposto davanti a 52 complessi corali provenienti da tutto il mondo risultando primo nella categoria “Voci pari”

CONCORSO CORALE INTERNAZIONALE DI RIMINI: Il Polifonico di Ruda entra nel Grand prix

Il Coro Polifonico di Ruda, diretto da Fabiana Noro, è stato ammesso, partecipando alla categoria “Musica sacra”, al Grand prix del XIV Concorso corale internazionale di Rimini, in svolgimento in streaming nella città adriatica. Il coro friulano si è imposto davanti a 14 complessi di tutto il mondo, unitamente al coro “UiTM Chamber choir” della Malesia, con il brano “Ubi caritas et amor” di Manolo da Rold. Alla categoria – aperta a cori a voci pari,

NUFCENT FURLAN: L’omaggio del Polifonico alla villotta

È in vendita il CD “Nufcent furlan” del Coro Polifonico di Ruda. Si tratta di un lavoro datato 2002 che il coro ha voluto pubblicare in questo periodo particolarmente difficile per tutti, ma soprattutto per i cori. Un cd di speranza, quindi, oltre che una strenna natalizia intelligente per quanto amano la nostra storia e si sentono ancorati al nostro passato. Alleghiamo qui la presentazione del cd fatta da Alessio Screm nella conferenza stampa di presentazione curata dall’Arlef.

NUFCENT FURLAN: L’omaggio del Polifonico alla villotta

Diciassettesimo CD per il complesso vanto della coralità regionale

Pubblicato da NOTA e in vendita da dicembre

Giuseppe Zigaina. Assemblea di braccianti sul Cormor.

Sarà tra alcune settimane in edicola e nelle principali “case della musica” della regione il 17.mo compact disc del Coro Polifonico di Ruda: Nufcent furlan. “Questo lavoro – scrive il maestro Daniele Zanettovich nella presentazione dell’opera – vuole essere un omaggio alla villotta, a questa semplice e spontanea forma musicale fatta di parole e di note,

“Seirenes” di Alessio Domini: prima esecuzione assoluta presso la Basilica di Aquileia

La collaborazione con l’orchestra I filarmonici friulani ha portato il Polifonico allo studio di “Seirenes”, brano di Alessio Domini vincitore del primo concorso internazionale per giovani compositori indetto dalla stessa orchestra giovanile regionale. Il brano è stato proposto in prima esecuzione assoluta ad Aquileia, lo scorso 27 settembre, per la direzione di Walter Themel.

Realizzazione video: Hektor Leka
Audio: Gaber Radojevic