“MILITE IGNOTO: UN VIAGGIO LUNGO CENT’ANNI”. IL POLIFONICO IN CONCERTO AD AQUILEIA

Il 28 ottobre 1921, in basilica ad Aquileia, Maria Bergamas, mamma gradiscana che aveva perso il figlio in guerra alcuni anni prima, sceglieva la bara del Milite ignoto che poi avrebbe attraversato l’Italia in una sorta di pellegrinaggio “popolare” in treno fino all’altare della Patria a Roma. Era l’atto conclusivo delle manifestazioni che nel dopoguerra avevano coinvolto e commosso tutto il Paese con i drammi e le ferite della Prima guerra mondiale ancora tutti aperti e sanguinanti.

LEADERSHIP E AUTOREVOLEZZA: FABIANA NORO A SALUZZO

Fabiana Noro sarà protagonista della tavola rotonda organizzata a Saluzzo dalla Confcommercio di Cuneo sul tema “Leadership e autorevolezza. Singolari femminili. Il genere fa la differenza?”. L’incontro si terrà venerdì 1 ottobre nella sala convegni della città piemontese alla presenza degli associati e delle autorità politiche e amministrative locali e nazionali. Il direttore del Polifonico sarà intervistata dal giornalista Fabrizio Pepino su temi di stretta attualità.
Per il Polifonico è un onore che il suo direttore venga coinvolto in altre regioni e in ambienti diversi anche su temi non prettamente artistici.

IL POLIFONICO A MODENA

Sabato 25 settembre nella chiesa di san Agostino
Con il progetto ‘La musica dei Cieli’

Danieli main sponsor del coro più internazionale del Fvg

Danieli, leader mondiale nella progettazione e costruzione di minimills, sarà main sponsor del Polifonico di Ruda, il più internazionale dei cori del Friuli Venezia Giulia. L’accordo – sulla base della recente legge regionale sull’art bonus – è stato perfezionato in questi giorni e garantirà il coro nel suo sviluppo culturale e organizzativo dei prossimi anni.

CONCERTI IN BASILICA: CHIUSA L’EDIZIONE 2021

L’organista Michele Bravin e l’Ensemble trombe Fvg (nella foto) hanno chiuso l’edizione 2021 dei Concerti in basilica proposti – tra Aquileia e Grado – dalla Socoba in collaborazione con il Polifonico di Ruda. Particolarmente accattivante il programma: gli artisti hanno proposto musiche di Haendel, Bach, Mendelssohn, Musorgskij e, fuori programma, Charpentier. Il pubblico – che nonostante le restrizioni dovute alla pandemia ha sempre risposto alla grande alle proposte del cartellone – ha apprezzato e tributato calorosi applausi tanto all’organista quanto all’ensemble trombe.

IL POLIFONICO IN TRASFERTA A LEVANTO

Il Polifonico di Ruda, il coro più internazionale del Friuli Venezia Giulia, sarà di scena a Levanto, nella chiesa di sant’Andrea, sabato 18 settembre, con inizio alle 21:00, nell’ambito del festival musicale organizzato da quella amministrazione comunale. Il coro diretto da Fabiana Noro – che dopo il lockdown si è già esibito in Trentino Alto Adige, Toscana e Veneto – proporrà il programma “Contrasti sonori”, uno dei progetti di questo 2021. Il complesso – che sarà accompagnato da Ferdinando Mussutto al pianoforte e Gabriele Rampogna alle percussioni – presenterà musiche di Schubert,

CONCERTI IN BASILICA 2021: GRAN FINALE CON L’ENSEMBLE TROMBE FVG E MICHELE BRAVIN

Basilica di Aquileia, giovedì 16 settembre, ore 20.45

Gran finale, giovedì 16 settembre, per i Concerti in basilica 2021 organizzati nella chiesa-madre del Nord-est dalla Socoba in collaborazione con il coro Polifonico di Ruda e sostenuti dalla Regione Friuli Venezia Giulia (Assessorato al Turismo) dalla Banca di credito cooperativo di Staranzano, dalla Fondazione Aquileia e da altri sponsor privati. Con inizio alle 20.45 si esibirà l’Ensemble trombe Fvg con Michele Bravin all’organo e la direzione di Giovanni Vello.

CONCLUSO CORORGANO 2021: TRE CONCERTI DI ALTA QUALITÀ

Con la performance dell’organista Enrico Viccardi all’organo Dacci di Marano Lagunare si è conclusa l’edizione 2021 di Cororgano, cartellone firmato dal Coro Polifonico di Ruda per la direzione artistica di Manuel Tomadin. Si è trattato di tre concerti di alta qualità che hanno visto all’opera tre professionisti di assoluto livello internazionale. A Trieste, nella chiesa evangelico-luterana di Largo Panfili, ha suonato Philipp Christ, organista tedesco conosciuto in tutto il mondo; a Palmanova, nel duomo dogale (ancora da definire esattamente la paternità dello strumento) si è potuto ascoltare l’organista napoletano Emanuele Cardi,

CONCERTI IN BASILICA: BERTOGLIO ESALTA SCHUBERT

Raffinato, emozionante, intimo, quasi rarefatto: questi gli aggettivi per descrivere il concerto di Chiara Bertoglio nell’ambito dei Concerti in basilica ad Aquileia proposti dalla Socoba in collaborazione con il Polifonico di Ruda. L’artista ha proposto gli Impromptus – op. 90 e op. 142 – del grande Franz Schubert (1797-1828): otto brani molto conosciuti che il pubblico presente ha dimostrato di gradire chiedendo ben due bis. Bertoglio, pianista, docente, scrittrice, teologa ha entusiasmato per la sua delicatezza e per l’approccio intimistico a queste musiche che hanno fatto la storia del concertismo pianistico.

CORORGANO 2021: CONCERTI A TRIESTE, PALMANOVA E MARANO LAGUNARE

Dal 12 al 24 agosto

Il Covid non ferma Cororgano 2021, il cartellone organizzato dal Coro Polifonico di Ruda e firmato da Manuel Tomadin con il quale, da diversi decenni ormai, si intende valorizzare il patrimonio organistico del Friuli Venezia Giulia e non solo. L’edizione di quest’anno, patrocinata da Ministero della cultura, propone all’attenzione degli appassionati di questo straordinario strumento tre professionisti di fama internazionale.
Il primo concerto è in programma giovedì 12 agosto a Trieste,

IN DUOMO A LUCCA LA MUSICA DEI CIELI

Buona performance del Polifonico di Ruda nel duomo di Lucca! Inserito nel programma ‘Cantiere della Musica’ il coro friulano ha presentato il progetto La Musica dei cieli liberamente ispirato alla terza Cantica del sommo poeta a 700 anni dalla morte. Il coro – accompagnato all’organo da Beppino Delle Vedove e alle percussioni da Gabriele Rampogna – ha proposto musiche di Part, Schubert, Casals, Bortnianski, Rheinberger e Da Rold molto apprezzate dal pubblico. Il progetto –

DANTE 700 – LA MUSICA DEI CIELI: IL PROGETTO DEL POLIFONICO

Per l’anno dantesco il Coro Polifonico di Ruda ha predisposto un progetto – La Musica dei cieli – ispirato alla Terza cantica del sommo poeta. Alcuni passi del Paradiso vengono “commentati” dagli interventi in musica del coro. Il progetto ha ottenuto il patrocinio del Comitato nazionale “Dante 700” presieduto dal professor Carlo Ossola ed è stato presentato in diversi concerti in Italia. Qui proponiamo all’ascolto il concerto tenuto domenica 18 luglio nel duomo di san Marco a Rovereto con gli interventi di Ferdinando Mussutto (pianoforte) e Gabriele Rampogna (percussioni).

DANTE 700: LA MUSICA DEI CIELI A LUCCA

Continua con successo di pubblico e di critica il percorso musicale scelto da Fabiana Noro per il Coro Polifonico di Ruda nell’anno del Settecentesimo anniversario della morte di Dante. Il progetto – patrocinato dal comitato “Dante 700” – sarà di scena sabato 31 luglio alle 21:00 presso la Cattedrale di S. Martino a Lucca nell’ambito del festival di musica sacra della città. Protagonisti, insieme al coro, saranno l’organista Beppino delle Vedove, il percussionista Gabriele Rampogna e l’attore Fabiano Fantini,