CONCERTI IN BASILICA: OMAGGIO AI DUE TOMADINI – Il Coenobium vocale con i Motetti liturgici

Bella performance del Coenobium vocale, diretto da Maria Dal Bianco, ad Aquileia, per i Concerti in basilica 2020. Il coro maschile di Piovene Rocchetta ha proposto i Motetti liturgici di Jacopo Tomadini a duecento anni dalla nascita del maestro friulano intercalati da intermezzi organistici di Giovan Battista Tomadini, autore del Settecento nostrano. E’ stata una serata all’insegna della qualità e della raffinatezza per un pubblico selezionato a causa del Covid19. I Concerti in basilica hanno festeggiato quest’anno gli autori regionali: non potevano mancare i ‘due’ Tomadini ed in particolare i motetti liturgici che il Coenobium ha saputo interpretare dando ad essi un’interpretazione che ne ha valorizzato le intenzioni liturgiche.Era la prima proposta in tempi moderni dei Motetti liturgici e l’interpretazione del Coenobium ha esaltato queste pagine ottocentesche che potrebbero entrare nei repertori dei cori regionali.
Gran finale domenica 27 settembre con il concerto del Polifonico di Ruda e dell’ orchestra I Filarmonici friulani diretti da Walter Themel.