A VASTO PER IL CENTENARIO DELLA GRANDE GUERRA

"/

Il Coro Polifonico di Ruda sarà impegnato i 3 e 4 novembre a Vasto, in Abruzzo, dove parteciperà alle manifestazioni per i cento anni dalla fine della Prima guerra mondiale. Sabato sera, nella cattedrale vastese, il coro presenterà un programma incentrato sui temi dell’ “Inutile strage”. In particolare Noro ha pensato ad un brano introduttivo tratto dalla liturgia ortodossa “E’ creata la Salvezza” quale riconoscimento per tutti i caduti su tutti i fronti; poi, dopo i brani Monti Scarpazi e Stelutis alpinis – entrambi dedicati al promo conflitto mondiale – il Polifonico presenterà la prima parte di “Maria, la guerra raccontata dalle donne” di Daniele Zanettovich. Il melologo è costruito sui testi di alcune donne del Cervignanese portati alla luce dallo storico Giorgio Milocco e commissionato al musicista triestino dallo stesso Polifonico. Infine il concerto prevederà l’esecuzione del De profundis di Arvo Part e “Quel lungo treno” e “Guerra” tratti dai Canti rocciosi di Giovanni Sollima. Domenica mattina, poi, il coro parteciperà all’alza bandiera in piazza a Vasto e alla deposizione delle corone d’alloro per i caduti vastesi nelle battaglie sul Grappa e Vittorio Veneto.