A GROSSETO POLIFONICO E PIANO TWELVE INSIEME

piano twelve in concerto

In programma musiche da film e brani pop e folk
Sarà la base dell’aeronautica militare di Grosseto ad ospitare l’evento musicale più interessante ed innovativo nel panorama culturale 2018 del Friuli Venezia Giulia: cioè la collaborazione tra l’orchestra Piano twelve – dodici pianoforti coordinati dal musicista Ferdinando Mussutto – e il coro Polifonico di Ruda, eccellenze regionali ormai molto apprezzate a livello nazionale e internazionale. Le due organizzazioni culturali hanno allestito un programma assolutamente accattivante e innovativo che spazierà dalle musiche da film ad esempi conosciutissimi del panorama pop e folk. Il concerto – nell’hangar della base capace di oltre mille posti a sedere – è in programma domenica 20 maggio con inizio alle ore 18.00 dopo i saluti di rito del comandante della base.
“Per noi è una occasione straordinaria per far conoscere un lato poco noto della nostra attività artistica – ha detto Adriano Pelos, presidente del Polifonico – poiché da alcuni anni abbiamo allargato il nostro panorama e il nostro repertorio alla musica cosiddetta folk e pop che sta interessando strati sempre più ampi di pubblico e di appassionati”. Entusiasta anche il pianista Mussutto: “il Polifonico è la realtà musicale regionale più nota a livello internazionale con tanti premi vinti ai più importati concorsi corali nel mondo. La collaborazione con Piano twelve può essere veramente foriera di ulteriori sviluppi e di grande soddisfazione per tutti”, ha concluso.
Il programma, nel dettaglio, proporrà musiche tratte da film straordinari quali ET, Un americano a Parigi, Pirati dei Caraibi, Profondo Rosso, Il gladiatore, mentre insieme al Polifonico e al percussionista Gabriele Rampogna l’orchestra Piano twelve proporrà musiche tratte da Harry Potter, Conquest of Paradise, Carmina Burana e Canti rocciosi del grande violoncellista Giovanni Sollima. Insomma un programma tutto da gustare che non mancherà di entusiasmare il pubblico presente.
Il Polifonico – diretto da Fabiana Noro – è oggi la realtà corale più impegnata a livello nazionale e internazionale (con concerti a Ravenna, Firenze, Torino, Bibione, Trani e Matera) mentre Piano twelve – dodici musicisti che suonano simultaneamente dodici pianoforti a coda – è una delle proposte più interessanti nel panorama della tastiera. Sarà quindi un concerto, ma soprattutto un evento assolutamente unico, in cui si ha letteralmente l’impressione di essere circondati dal suono dei pianoforti e dalle voci del Polifonico. Le strutture ritmate – i 1056 tasti bianchi e neri dei 12 pianoforti – genereranno un programma avvincente: superfici, linee, intrecci, sequenze di suoni e colori che si sommeranno in energica e musicale armonia alla quale il caldo suono del coro maschile aggiungerà un tocco di classe ineguagliabile e unico.